Perchè amiamo le scorciatoie

Il genio è 1% talento e 99% impegno. Così disse una volta Albert Einstein, che non ha certo bisogno di presentazioni. Oggi, nella vita, nel lavoro, bisogna cercare di trovare il modo di essere più efficienti, di fare tutto in maniera migliore. Ma non bisogna fare errore di pensare che ci sono delle scorciatoie, che si può fare prima e in meno sforzo il lavoro che andrebbe fatto.

Il modo più efficace per fare ciò che deve essere fatto… è farlo. Senza “se” e senza “ma”. Nonostante questo, ci sono ancora tante persone che amano inseguire una scorciatoia, in ogni ramo della vita: a scuola scegliendo di copiare i temi già fatti, nel gioco andando sui siti di scommesse per cercare indicazioni e suggerimenti per vincere, nel lavoro facendo scaricabarile.

Ma perché?

Spesso è la decisione di accontentarsi della mediocrità. Se ti accontenti di qualsiasi cosa, non saprai mai di che cosa sei veramente degno. C’è tutto il tempo per essere chi si vuole essere. Nonostante le lotte che ci si potrebbe trovare a fare, non bisogna mai rinunciare a sé stessi. Non basta prendere la via più facile e accontentarsi di meno di quello che sai che potresti avere.

Un altro motivo che spinge le persone a prendere delle scorciatoie è la convinzione che, in fondo, le cose potrebbero non cambiare, e allora si finisce nell’indifferenza delle cose e, giustamente, si vuole fare il prima possibile.

Questa è una trappola perché non si sa ciò che si desidera, non si capisce che cosa si vuole fare.

Seguire la folla è un’altra brutta abitudine, far sì che siano gli altri a decidere per sé stessi. Non bisognerebbe mai nascondersi tra la folla: in un mondo che vuole che le persone siano uguali alle altre, in cui si soffocano le domande e non si invita a cercare le risposte, bisogna trovare il coraggio di essere diversi, di ergersi dalla folla e prendere le proprie decisioni. Ma questo presuppone di fare una strada che è l’antitesi della comodità.

Infine, si scelgono delle scorciatoie perché spesso non si ha coraggio di mettere le carte in tavola. E’ il momento di alzarsi e fare la differenza nella propria vita. Hai in mente tutte quelle cose che vorresti fare ma che rimandi sempre? Ecco, scegline una (anche a caso) e falla. Sporcati le mani, suda se necessario, ma esci dalla tua zona di comfort e mettiti in gioco.